Il pavimento pelvico, un gruppo di muscoli chiave situati nella parte inferiore del bacino, gioca un ruolo cruciale nella salute generale, poiché sostiene l'uretra, la vescica, la vagina e l’apparato ano-rettale. Quando i muscoli del pavimento pelvico sono in salute parliamo di “normotono”. la situazione diventa invece più complessa, quando siamo in presenza di ipotono, quando i muscoli del pavimento pelvico troppo rilassati e quindi tendenti al prolasso e all’incontinenza, o di ipertono, quando i muscoli contratti, in perenne tensione, come nel caso frequente di vaginismo e vulvodinia.  

Sport e pavimento pelvico

Per molti anni, gli specialisti che si occupano di queste patologie hanno sconsigliato l’attività fisica, ad esclusione di pochissimi casi, come la camminata veloce e lo stretching, perché ritenuta troppo impattante su un pavimento pelvico in sofferenza. Oggi sappiamo che smettere o ridurre drasticamente lo sport, non solo non aiuta il pavimento pelvico, ma peggiora la salute generale della persona.

Per stare meglio senza rinunciare allo sport è necessario innanzitutto affidarsi a professionisti che conoscono le problematiche del pavimento pelvico. Una volta trovato l’esperto/a e individuate le tipologie di sport con minore impatto, si può di strutturare un allenamento personalizzato. Questo non significa che avrai bisogno di un personal trainer a vita. Una volta acquisita la capacità di ascoltare i tuoi muscoli e capito come contrarli e rilassarli in modo efficace, potrai portare questa conoscenza con te per il futuro.  

Benefici dell'allenamento personalizzato

Un allenamento personalizzato è fondamentale per affrontare efficacemente questi disturbi. Per prima cosa è essenziale fare una valutazione del pavimento pelvico con un/una fisioterapista o un’ostetrica specializzata, per valutare lo stato della muscolatura. Successivamente è possibile attivarsi per individuare un o una personal trainer competente in materia.

Se hai già fatto un po’ di ricerche, ma non hai trovato nessuno nella tua zona, è perché la conoscenza del pavimento pelvico è ancora abbastanza di nicchia. Ma possiamo aiutarti facilmente a risolvere il problema.

Nell’area consulenze del sito di Hale, puoi trovare sedute online con esperte specializzate nel movimento delle persone con disturbi del pavimento pelvico. In questo modo avrai la certezza di rivolgerti a esperte che conoscono nel dettaglio la tua salute e non avrai problemi legati alla distanza fisica dagli specialisti. Puoi prenotare il primo colloquio e poi decidere se continuare.

Integrare l'allenamento nella vita quotidiana

Integrare gli esercizi per il pavimento pelvico nella routine quotidiana è un passo importante verso il recupero e il benessere generale. Una pratica regolare, supportata da consulenza professionale, può portare a miglioramenti significativi. Per aiutarti nell’essere costante nei tuoi esercizi, puoi utilizzare la routine nell’app di Hale.

Una lista delle cose da fare con reminder personalizzati che ti aiuteranno a portare a termine i tuoi obiettivi. In sostanza, non devi aver paura di fare sport se soffri di ipertono o ipotono pelvico. Affidandoti alle persone giuste potrai ritrovare il piacere di muoverti e otterrai molti benefici, non soltanto sulla tua salute generale, ma anche sul tuo benessere mentale.